E’ finalmente arrivato il tanto atteso evento riminese dedicato alla birra e da quest’anno si completa anche nel nome diventando BEER & FOOD ATTRACTION.

LE SOCIE PRESENTI IN FIERA

E’ il quinto anno che la nostra Associazione prende parte a questa importantissima fiera di settore e grazie alla felice collaborazione con la Fiera di Rimini abbiamo una posizione centralissima nel gettonato Padiglione C3 (stand 142).
Accanto a noi la birraia Giovanna Merloni di IBeer, fresca di successi come beer sommelier Doemens e vari premi alle sue birre, Federica Felice dallo storico Birrificio Cittavecchia di Trieste con diverse nuove proposte. Poco più in là anche Sara Bertoli con Garlatti Costa, Alessandra Brocca con il famosissimo e celebrato Birrificio Lambrate e Giulia Bonacina con Dulac ed infine anche Sara Provenzano dalla Sicilia con Birrificio dell’Etna.  

GLI EVENTI A MARCHIO DONNE DELLA BIRRA

Due i momenti importanti.
Sabato 15 febbraio nell’area LAB del Pad C5 presenteremo una inusuale degustazione che unisce l’assaggio al tatto e che dal nome svela già qualche segreto. durante “I Sensi della Birra” – questo il focus, saranno coinvolte alcune birraie tra cui Silvia Castagnero con Edfil, Chiara Baù con il Jeb, Elisa Lavagnino con La Taverna del Vara e la new entry Maria Pia Leone con il Picara dalla Sicilia. Chiamate a parlare del loro microbirrificio e di innovativi abbinamenti sensoriali svelati durante la degustazione, saranno introdotte con la regia di Ingrid Facchinelli (premiata al recente Concorso mondiale miglior beer sommelier Doemens).

Domenica 16 febbraio sarà la volta della seconda edizione del Premio Le Donne della Birra. Ad accedere alla Nomination quest’anno oltre alle Publican ci saranno anche altre figure professionali del mondo horeca distintesi nel campo della distribuzione commerciale, nell’import-export e come referenti di settore.

DEEP INSIDE

Per info potete contattare l’associazione info@ledonnedellabirra.it. Vi informiamo che è anche possibile richiedere il biglietto di ingresso omaggio

Leggete anche il primo dei comunicati stampa che sta già girando nel web per ulteriori info e restate sintonizzate per regalarvi la Vostra giornata beer attractive assieme alle Donne della Birra!!

Ebbene si, anche quest’anno abbiamo bissato un evento, perchè le cose belle vanno conservate e la nostra presenza dello scorso anno alla Fiera di Riva del Garda è stata ricca di grandi e piacevoli novità e conoscenze.

Dal 2 al 5 febbraio quindi, saremo nuovamente a HOSP-ITALITY presso il Padiglione B4 (stand C10) di una delle fiere storiche dell’ospitalità in Italia che si svolge nella splendida cittadina di Riva del Garda da diversi anni e che proprio con questa edizione rinnova format e nome.

Qui sarà possibile incontrare le socie Lucia del Vecchio e Laura Bevere del Birrificio 5+ di Mattarello, in provincia di Trento, che faranno conoscere le loro pregevoli birre, una delle quali, la Double IPA, insignita del premio Cerevisia 2019. Sarà possibile anche venire a conoscenza dei nuovi progetti dell’Associazione direttamente dalla presidente Elvira Ackermann, a disposizione di tutte le partecipanti per spiegare le finalità della prima e unica associazione dedicata alle donne che lavorano nel settore o che vogliono far parte come appassionate.

 

In programma anche un’entusiasmante degustazione realizzata proprio con le birre del Birrificio 5+ che farà IL GIRO DEL MONDO…AL FEMMINILE: https://hosp-itality.it/it/evento/595

Cosa: Hospitality
Dove: Quartiere Fieristico di Riva del Garda (TN) – via Baltera, 20
Quando: dal 2 al 5 febbraio 2020
Perchè: troppo bella!
Info e biglietti: www.hosp-itality.it

La nostra Associazione sarà presente in qualità di partner al FORLI’ BEER FESTIVAL con uno spazio informativo nelle tre giornate di questo piacevole evento in Emilia Romagna che si svolgerà dal 24 al 26 gennaio.

Elvira Ackermann nella giornata di venerdì 24 accoglierà quante avranno piacere di ricevere maggiori informazioni su tutti i nostri eventi e sulla programmazione 2020, oltre che essere a disposizione per raccogliere iscrizioni e adesioni di quante vorranno entrare a far parte de Le Donne della Birra. Le iscrizioni potranno continuare anche nelle due giornate successive con le nostre incaricate.

SapEur, la rassegna organizzata da Romagna Fiere è dedicata all’enogastronomia tipica e di qualità. Per festeggiare la sua 18ª edizione, la manifestazione vuole esplorare tutte le vie del gusto e si arricchisce così nella propria offerta con una nuova sezione: il Forlì Beer Festival con stand dedicati alle birre artigianali italiani e straniere.
Un ampio settore dedicato a laboratori e produzioni indipendenti in un percorso degustativo che si inserisce come naturale complemento di un viaggio nel cibo.
E ci sarà anche l’area Street Food e l’area famiglie con giochi e animazione per i più piccoli.

Come dicono gli organizzatori, è facile bere birra ad agosto…..perchè si sa, una bella e buona birra fresca ci riconcilia con le sudate e l’affanno estivo.

Ma appunto cosa c’è di più intrigante che scoprire belle e buone birre ad inizio anno, magari sotto il vento freddo che soffia imperioso o il mare in burrasca??

La cosa si fa curiosa che dite?

La nostra socia Elisa Lavagnino ci invita al WINTER CRITICAL BEER dove presenzierà con un proprio stand. Al suo fianco anche l’Associazione con Elvira Ackermann nella giornata di sabato.

Il Riviera Critical Beer è ormai un appuntamento fisso per la Liguria e per la suggestiva Sestri Levante, borgo di origini romane affacciato sul mare e nel cui Ex Convento saranno ospiti nomi molto noti nel panorama birrario. La versione invernale – winter appunto – è una piacevole sfida contro il termometro per continuare con spensierata leggerezza ad apprezzare le birre artigianali (ce ne saranno ben 60 da tutta Italia) in riva al mare.

Dove: Sestri Levante – Ex Convento dell’Annunziata
Quando: 10/11/12 gennaio 2020
Perchè: perchè birra e mare sono belli anche d’inverno

Ancora una ghiotta occasione per scoprire le birre delle socie dell’Associazione Le Donne della Birra. Ed è ancora la Toscana ad ospitarci, questa volta a Firenze, splendida città d’arte, storia, cultura e anche ottimi cibi.

L’Orto del Cigno è una graziosa pizzeria poco fuori il centro cittadino, dove il prossimo 27 dicembre saranno sempre le nostre Elvira Ackermann ed Elisa Lavagnino a presentare alcune loro proposte birrose accompagnate da un menù gustoso e goloso. Dall’antipasto al dolce ogni piatto sarà abbinato ad una birra, quella che meglio si accosta ai sapori. Ci sarà anche la Fattoria Biologica Monna Giovannella, che dalle produzioni di grani antichi ha realizzato anche due birre (grazie al birrificio Badalà di Montemurlo – PO).

Tra pietanze di zucca, tartufo, cioccolato e pizza coglieremo l’occasione per raccontare ai nostri ospiti com’è nata la nostra bella associazione e che cosa bolla in pentola per il 2020.

Vi aspettiamo in compagnia di Cristina Gori, titolare del locale.

Non potete proprio mancare!!!

Elvira Ackermann ed Elisa Lavagnino si trasferiscono al A Rumènta di Genova, dove in collaborazione con lo chef Marco hanno preparato una speciale proposta IT’S BEER TONIGHT che al piacere della buona birra aggiunge anche la cucina dello scarto con molte preparazioni realizzate proprio con gli ingredienti principali della birra!

«La bellezza del Lago di Garda e le mura scaligere del Castello di Sirmione faranno da cornice ad una serata da assaporare e degustare con calma».
Così introduce la sua serata la nostra Erika Goffi che l’11 Dicembre commenterà UN NATALE ARTIGIANALE e sarà ospite in “Birrottega” a Sirmione, per una degustazione dal sapore natalizio con le birre invernali di Birrificio Otus, Luppolajo e Low Land Brewery della nostra socia brewster Alice Badiali.
 

Chiara Baù del Birrificio Jeb invece ci porta ad Avigliana (TO) presso la Birreria Gambrinus che propone le BIRRE CON LE PALLE, divertente e colorato evento, giunto ormai al primo lustro a suon di pinte natalizie provenienti da 8 birrifici diversi. L’appuntamento è per il 13 dicembre!

Se state pensando di non andarci, beh ripensateci perchè Avigliana offre anche la possibilità di una bella gita in visita alla Sacra di San Michele, luogo mistico e misterioso ispiratore di Umberto Eco e del suo epico romanzo Il nome della Rosa.