News

Sono passati ormai cinque anni da quando l’Associazione è stata fondata. In questo tempo ci ha sempre accompagnato il nostro logo che grazie all’abile mano dell’artista Daria Olivieri abbiamo portato all’attenzione del consumatore attraverso eventi e incontri.

Dopo un primo restyling che è servito a rendere più visibile il nostro nome, ci accingiamo ora a caratterizzare la nostra prossima comunicazione anche con un tocco di colore e così accanto al verde del luppolo abbiamo aggiunto una nota pink.

Si tratta del rosa che parte dal Pantone 219: un fucsia caldo che, come colore nelle sue diverse tonalità, è il simbolo della femminilità anche se… dovete sapere che il rosa in passato era tutt’altro che un colore femminile…

«Se torniamo indietro al 18 ° secolo, i bambini e le bambine delle classi più alte indossavano uniformemente il rosa e il blu e altri colori» ha dichiarato Valerie Steele, direttrice del Museum at FIT, Fashion Institute of Technology, di New York.

In effetti, il rosa era addirittura considerato un colore maschile. Nei vecchi cataloghi e libri, il rosa era il colore per i bambini, ha affermato Leatrice Eiseman, esperta di colori e direttore esecutivo del Pantone Color Institute. «Era legato al colore madre del rosso, che era ardente e passionale e più attivo, più aggressivo. Era un colore associato ai ragazzi».

Un articolo intitolato “Pink or Blue”, pubblicato sulla rivista specializzata The Infants’ Department nel 1918, affermava che la regola generalmente accettata è il rosa per i ragazzi e il blu per le ragazze. Il motivo è che il rosa è un colore deciso e più forte ed è più adatto per il ragazzo. Quindi quando è avvenuta l’inversione? E perchè?

Secondo la Steele in America tra il 1890 e l’inizio del XX secolo, i produttori hanno iniziato a codificare in rosa e azzurro i vestiti per bambini, alcuni in un modo altri in modo opposto. Negozi come Best & Co. a Manhattan e Marshall Field a Chicago marchiavano di rosa i colori da ragazzo. Altri come Macy’s a Manhattan e Wanamaker a Philadelphia identificarono il rosa come il colore di una ragazza. Non c’era affatto unanimità e fu così che la gente iniziò a pensare dagli anni ’20 in poi che esistesse una distinzione tra rosa e blu per ragazzi e ragazze.

La Steele ritiene che l’acquisizione di due dipinti del 18 ° secolo da parte del milionario americano Henry Huntington abbia iniziato a invertire la tendenza a favore del rosa come un colore femminile. “The Blue Boy” raffigura un ragazzo vestito di blu e “Pinkie” ritrae una ragazza in abito rosa.

Interessante vero?

 

The Blue Boy - Dipinto di Thomas Gainsborough 1770
Pinkie - Dipinto di Thomas Laurence 1794

31 ottobre – Tempo di Halloween!

Ve li posteremo tutti qui i nostri Halloween in rosa!

Post in aggiornamento fino alla…fine!!! 👻💀🤡

Non poteva mancare l’appuntamento con la paura anche a casa della nostra Matilde Masotti che nella sua Birreria Brasserie di Tricesimo (UD) propone un succulento Hamburger di Halloween con semi di zucca. Naturalmente innaffiato dalle invitanti birre che propone sempre diverse alla spina e in bottiglia.

Prenotatevi! Trovate tutto nel suo evento postato su Facebook: https://www.facebook.com/events/528383148016293/

La nostra socia friulana Mara Spada dal Birrificio Campestre in provincia di Udine, vi invita al suo evento nella settimana che precede Halloween e precisamente il 25 ottobre a Fusti, la birra in fabbrica. Si tratta di una super ghiotta occasione per degustare le birre di ben 9 birrifici friulani ospiti nel dehors del birrificio. Tra i birrifici ospiti anche quello di Sara Bertoli del Birrificio Garlatti Costa e molti altri nomi noti nel panorama regionale del FVG.

Hallowbeer @Taverna del Vara

In compagnia della nostra Elisa Lavagnino dalla Liguria, avrete la possibilità di provare le due nuove birre alla spina: Bio per caso e Mocc’ assieme a tutta la linea classica.
A chi si presenterà in maschera, Elisa offrirà 1 birra omaggio, e non mancheranno torte di zucca, castagne e panini!

Al Brewpub Barba d’Oro di Trezzano sul Naviglio (MI), la nostra Katri Gelati festeggia con la più tematica delle birre, una Pumpkin Ale davvero benedetta….che sia chiama appunto Per tutti i Santi 😇

Evento non per zombie!

Per rifocillarvi propone anche il Wicked Witch Beer Stew, goloso stufato accompagnato da pane fatto in casa con malto e zucca (anche in versione veggie).

Assicura poi (ma a discrezione) uno sconto sulla prima birra ai più simpatici che arrivano in costume e dolcetto&scherzetto per i bambini!

😉

Al Black Sheep di Cantù (CO), la nostra socia Aurora Moroni approfitta del compleanno del locale per appendere anche qualche fantasmino e prendere così sue piccioni…con tanta birra!

Ma anche musica live e un menù tutto speciale per l’occasione!

E quindi non ci resta che augurare davvero un (“terrific”)…Buon compleanno da tutte le Donne della Birra! 😉

🍻

Si sa, l’autunno e le zucche vanno a braccetto. E Sara Pezzoni ci dice di averne a bizzeffe nel suo orto a Birra del Parco ad Abbiategrasso (MI) . Così dal 29 ottobre al 3 novembre, oltre alle proposte stagionali propone un menù tutto a base di zucca!
Non lasciateveli sfuggire queste leccornie:
– Flan di zucca con gorgonzola bio e funghi champignon 
– Stick di polenta zucca e zola 
– Zucca al forno 
– Gnocchi di zucca con crema di crescenza, dress al rosmarino e cialda di parmigiano 
– Zucca-Panko Burger: 180 gr trita scelta, zucca in panko, caprino vaccino fresco, insalata 
– Zola&Zucca Burger: 180gr trita scelta, gorgonzola bio, crema di zucca, insalata, guanciale 
– Crostata di zucca 

Per info e prenotazioni -> 3382837739

Il dopo cena continua con una serata danzante in perfetto stile fantasma, fino a tarda notte tra calici di birra e danze!

Ancora una proposta dal Lowland Brewery di Suzzara (MN). Per la notte del 31 ottobre la nostra Alice Badiali si teletrasporta al BirraLab di Brescia dove per l’Halloween Party sarà presentata la sua gustosa Pumpkin Ale.

Cheers ladies!

E’ ufficiale: finalmente abbiamo messo piede anche alla bella manifestazione birraria che si svolge a Pordenone in Friuli Venezia Giulia. Stiamo parlando del Pordenone Beer Show, l’unico grande evento fieristico di riferimento nella Regione dedicato alla birra e appuntamento di rito per gli amanti della birra artigianale nel Triveneto che si differenzia per la proposta particolarmente nutrita di diversi momenti di approfondimento.

La formula è a doppio weekend: l’1, 2 e 3 e poi ancora l’8, 9 e 10 novembre.

In entrambi ci sarà la nostra Chiara Andreola che nelle date dell’1 e dell’8 novembre condurrà i suoi ormai gettonatissimi beer tour tra gli stand per accompagnare e orientare i visitatori. In un percorso di circa un’ora, la beer sommelier illustrerà le birre degli espositori a chi vuole degustare e nel contempo capirne di più.

Il 10 novembre invece ci sarà l’Aperitivo in Rosa proposto dalla nostra Associazione: presidieranno il banco di mescita Chiara de Pisi di Birrachiara e la co-ambasciatrice FVG Federica Felice dal Birrificio Cittavecchia. Ma vi aspetta qualche altra chicca che ancora non vi vogliamo svelare!!

Voi restate sintonizzate….

 

Altri eventi birrari e non:

E’ del 14 ottobre la notizia che Fiona Monni ha ricevuto la targa ClubChimay2019 per la sua birreria Brinkhoff’s di Cagliari, come uno dei locali autorizzati in Italia. Complimenti vivissimi!

 

 

 

26-27 ottobre
L’Ein Prosit, evento enogastronomico proposto a Tarvisio (UD) da ben 21 edizioni, si trasferisce a Udine. Per l’occasione la nostra Federica Felice con il Birrificio Cittavecchia sarà presente per proporre una carrellata delle sue birre in compagnia di altri 3 birrifici della sua regione.

 

 

31 ottobre – Tempo di Halloween! Ve li posteremo tutti qui i nostri Halloween in rosa! tornate a trovarci….


Al Brewpub Barba d’Oro di Trezzano sul Naviglio (MI) della nostra Katri Gelati si festeggia con la più tematica delle birre, una Pumpkin Ale davvero… benedetta, che infatti si chiama Per tutti i Santi.

Non per zombie!!!!

 

Aurora Moroni con il titolare e l’Ambasciatrice Michela Cimatoribus

Al Black Sheep di Cantù (CO) la nostra socia Aurora Moroni approfitta del compleanno del locale per appendere anche qualche fantasmino e prendere così due piccioni con…..tanta buona birra!!!

In questo vasto mondo della birra, tutte negli ultimi anni siamo incappate più o meno consapevolmente. Alcune di noi per lavoro, altre per amore, altre per passione, altre perché per caso hanno stappato o spillato qualcosa che ha destato più curiosità del solito. Altre perché hanno sentito dire che il pollo si può cucinare con la birra….(a proposito di ricette, avete visto la nostra nuova sezione dedicata proprio alle ricette fatte con la birra?
Insomma è quasi sempre così che ci si avvicina alle cose….in punta di piedi.

Ma se volete qualche aggiornamento e approfondimento più specifico e una buona infarinatura generale eccovi qui due ghiotte proposte che due nostre socie ci hanno comunicato proprio in questi giorni.

 

TO BEER OR NOT TO BEER?
Qual’è la birra giusta?

Come non trasformare la scelta della birra giusta in un dilemma! 🍺🙈🍻

Questo è ciò che ci suggerisce la nostra socia Sara Provenzano che dalla Sicilia ha pensato ad un modo per districare i tanti dilemmi che ruotano attorno all’abbinamento della birra in tavola. Non un semplice evento, ma un corso di avvicinamento in 3 lezioni, con la competenza di Mimmo La Gioia, Beer Taster Unionbirrai che spiegherà e commenterà le birre di BIRRIFICIO DELL’ETNA🔝🔝

Dal 26 novembre grazie ad una piacevole collaborazione con Myda, scuola di cucina in Catania, Le birre del Mito, saranno quindi studiate per meglio comprendere i segreti dell’abbinamento a tavola.

Info: direttamente a Sara Provenzano oppure alla Scuola

CORSO AVANZATO DI CULTURA BIRRARIA

Dalla Sicilia saliamo al Nord e precisamente a Milano, nel quartiere Isola, presso il noto THE WALL, dove Michela Cimatoribus ci propone un’avvincente e stimolante avanzamento di livello, grazie ad un corso un po’ più da nerd della birra o comunque dedicato a quante ne sanno già e vogliono rinfrescare anche a suon di concetti tecnici il loro già nutrito bagaglio di informazioni.

Tema del corso è la degustazione in tutti i suoi aspetti, fino ad arrivare alla simulazione di un concorso con la relativa scheda a punti. Istruttori e formatori di livello, 40 birre in assaggio, calici in omaggio, uno sconto speciale per le socie Donne della Birra e perfino una t-shirt….Non male eh? E c’è di più, perché anche la cena di fine corso prevede qualche chicca birraria con cui addestrare la nostra sensibilità di degustatori.

Un appuntamento a settimana a partire dall’11 novembre che vi accompagnerà fino a Natale. Programma, info e costo nel sito www.thegoodbeersociety.it

Lo sapete che a gennaio saremo a Forlì?

A mezza via tra Bologna e Rimini, questa graziosa città ci ospiterà in occasione di SAPEUR, fiera dell’enogastronomia di qualità al cui interno sono nati tre nuovi settori dedicati al verde, al cibo salutare e alle immancabili birre. Si chiama Forlì Beer Festival e avrà luogo proprio negli stessi giorni di Sapeur ovvero dal 24 al 26 gennaio 2020.

Cosa troverete? Numerosi birrifici artigianali si daranno appuntamento per offrire il meglio delle loro produzioni, ma il festival sarà anche festa per le famiglie perché una parte sarà dedicata ai bambini con giochi e animazione come nei migliori LunaPark.

L’Associazione Le Donne della Birra, partner dell’evento, sarà coinvolta in momenti di approfondimento volti a far conoscere il variopinto mondo rosa delle beer ladies.

🍺Stay tuned, presto il programma!🍺

Nel frattempo leggete il Comunicato Stampa diramato da Romagna Fiere e ovviamente 😀 segnatevi in agenda le date!!

ORARI
venerdì 24 gennaio 14.00 – 22.30
sabato 25 gennaio 10.00 – 22.30
domenica 26 gennaio: 10.00 – 20.00

PREZZI
venerdì e sabato biglietto unico € 3,00
domenica biglietto intero € 8,00 (Ridotto € 6,00 con coupon scaricabile dal sito www.sapeur.it)
gratis bambini fino a 12 anni.


Ci fa sapere la nostra socia Wanda Kuchla che in Svizzera negli ultimi anno sono sorti moltissimi birrifici, tanto che oggi se ne contano oltre 900 (quasi come in Italia in un Paese che ne è poco più di un decimo). A buon diritto la nazione elvetica è dunque uno dei Paesi con la più alta concentrazione di stabilimenti per la produzione della birra nel mondo.

Ma oltre che essere una bevanda con una specifica definizione di legge, la birra è socialità e piacere, al punto che anche la birrificazione casalinga è un passatempo molto praticato.

E proprio per festeggiare questa antica, ma sempre attuale moda, la nazione svizzera ha di recente coniato due francobolli, uno dedicato alle birre chiare e uno per le birre scure.

Saranno disponibili a partire dai primi di settembre 2019 e in “prevendita” per i collezionisti già ad agosto.

La progettista è l’artista Dina Mory, talentuosa illustratrice autodidatta di Zurigo che si cimenta con diverse tecniche e ambiti.

Ma non è tutto, perché se ancora non conoscete Wanda, vi consigliamo un piccolo approfondimento nel suo sito, dove scrive e fa cultura sia raccontando la birra che proponendo degli interessanti beer tour nella sua terra.

Il 21 settembre in proposito propone una gita al Castello di Feldschlösschen con annessa visita all’omonimo birrificio.
Siamo a Rheinfelden, una cittadina di poco più di 13.000 abitanti nel centro-nord della Svizzera, dove il birrificio, fondato nel lontano 8 febbraio 1876 da Theophil Roniger e Mathias Wüthrich, è ora il più grande birrificio esistente in Svizzera.

Per info e prenotazioni potete leggere il programma del tour e contattare Wanda Kuchla:
T. + 41 79 543 7882
T. +41 76 787 4202
Mail: info@gustobirra.com

In Agosto anche l’Associazione si concede una vacanza. Ci auguriamo che la vostra sia allegra, spensierata, rilassante e rigenerante come una fresca e dissetante birra artigianale bevuta in riva al mare.

Tenetevi pronti/e perché abbiamo un calendario pieno zeppo di novità da proporvi che vi accompagnerà da settembre e per tutto il 2020.

L’azzurro incantato della Polinesia e anche il frenetico Giappone saranno una delle mete di alcune di noi. E Voi dove sarete? Mare, montagna, città d’arte, laghi condividete la Vostra vacanza, postando le immagini più belle nel nostro Gruppo Facebook

Stay tuned and have fun! Ci rivediamo a fine Agosto…